STORIA OMNIA 
RIVISTA DI STORIA ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
 
N
 
O
 
P
 
R
 
S
 
T
 
V
 
U
 
Z
 
 
 
 
 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I RE FANNULLONI 
 
L'insulto nel chiamare fannulloni i re della dinastia Merovingia dei Franchi, è oggi dagli storici visto come il tentativo degli usurpatori (i carolingi) di legittimare la loro posizione e gettare discredito sui precedenti sovrani.  
Il primo re dei merovingi accertato, Childerico I (436-481 d.C.), nessuno osò chiamarlo fannullone, essendo stato un guerriero alleato del papa molto valoroso che sconfisse i Visigoti e poi anche i Sassoni, ma a regnare dopo lui vi furono re sempre giovani, facilmente influenzabili. Naturalmente i funzionari di palazzo ne approfittarono sempre per fare i loro interessi, fino al giungere di Pepino il Breve, un maggiordomo di palazzo ancora più ambizioso degli altri che fece di più, detronizzò il giovane re Childerico III e lo mandò in convento per regnare lui stesso sui Franchi (ebbe anche l'appoggio del papa perché preferiva trattare con chi deteneva realmente il potere).  
Il Breve sarà padre di Carlo Magno, il quale renderà la dinastia dei carolingi (dal nome Carlo di molti loro re) molto potente in Europa e con interesse quindi a screditare dei re che non riuscirono mai a superare i trent'anni (probabilmente perché uccisi prima dai maggiordomi di palazzo per prendere il potere al posto di eredi neonati). 
 
(FAGR 22-3-20) 
 
Childerico I 
 
Childerico III 
 
 
 
 
 
 
L'ARTISTA DELLA "FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO" ESEGUE QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it