A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
 
N
 
O
 
P
 
R
 
S
 
T
 
V
 
U
 
Z
 
 
 
 
 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
LA PRIMA CARICA DELLA CAVALLERIA DELLA STORIA 
 
La prima carica della cavalleria della Storia avvenne nel lontano 1066 durante la Battaglia di Hastings, quando si scontrarono le truppe di Guglielmo, duca di Normandia e il re anglosassone Aroldo II, il quale sapeva bene dell'invincibilità della cavalleria nemica. Guglielmo aveva invaso il suolo inglese puntando tutto su il suo nuovo modo di combattere; grazie all'invenzione della staffa ancora sconosciuta dai sassoni, poteva infatti sperare in una facile vittoria; essa permetteva di usare la lancia correndo a grande velocità con il cavallo, mentre senza, sarebbe stato certo il cadere dalla sella.  
Distruggere in un attimo l'avversario così poteva con un po' di fortuna e ingegno diventare semplice. La staffa in effetti portò una grande rivoluzione nelle metologie di combattimento, al pari delle grandi innovazioni moderne.  
Aroldo saggiamente progettò di rifugiarsi su una collina con il suo esercito per non farsi trovare in campo aperto dove la carica della cavalleria normanna li avrebbe sicuramente sconfitti. Guglielmo all'inizio vide tutti i suoi tentativi di sconfiggere l'avversario andare a vuoto, ma quando un gruppo di sassoni uscì allo scoperto per inseguirli, ebbe l'idea di fingersi spaventato dalla resistenza sassone e iniziò una ritirata strategica. 
I soldati del re Aroldo caddero nella trappola trovandosi così poco dopo in campo aperto ad affrontare la prima vera carica della cavalleria della Storia umana. Il re anglosassone alla fine fu sconfitto e Guglielmo, duca di Normandia, divenne Guglielmo I re d'Inghilterra, detto in seguito il Conquistatore.  
 
(FAGR 20-4-18) 
 
Arciere normanno durante la battaglia di Hastings 
 
 
 
 
 
 
 
L'ARTISTA DELLA "FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO" ESEGUE QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it