A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
 
N
 
O
 
P
 
R
 
S
 
T
 
V
 
U
 
Z
 
 
 
 
 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CORONE FAMOSE 
 
CORONA DI LUIGI XV RE DI FRANCIA 
Nella corona di Luigi XV di Francia, vi era incastonata tutta la collezione di gioielli del cardinale Mazzarino nonché il famoso diamante del Reggente (tratto da una pietra grezza di 410 carati), sistemato sul frontale. Questa fantastica corona commissionata nel 1722 da Luigi XV per la sua incoronazione, era composta  da centinaia di preziosi diamanti, smeraldi, rubini e zaffiri. Nel 1885 la Repubblica francese decise di mettere in vendita ai privati tutti i gioielli di Stato e di salvare solo la corona per la sua importanza storica. Oggi essa è al museo del Louvre di Parigi, ma al posto delle pietre preziose vi è solo del semplice vetro. 
CORONA DEGLI HANNOVER 
La corona degli Hannover fu realizzata nel 1843 in occasione del matrimonio tra il principe Giorgio IV e la principessa Maria di Sassonia-Altenburg. Essa fu eseguita in oro e adornata da smeraldi, zaffiri e pietre orientali. Oggi appartiene alla collezione privata dei gioielli di Elisabetta II ed è ancora la corona ufficiale per le cerimonie. 
CORONA DI RODOLFO D'AUSTRIA 
La corona voluta da Rodolfo II d'Austria agli inizi del Seicento (1602) porta il suo nome, tuttavia l'oggetto preziosissimo è noto anche più semplicemente come la corona dell'imperatore d'Austria. Questo gioiello di incalcolabile valore ha un grosso zaffiro sul frontale con numerose perle e rubini a decorare quattro pannelli illustranti le incoronazioni e la vittoria sui turchi di Rodolfo II. Essa fa parte della ricca collezione dei gioielli degli Asburgo ed è l'unica ad essere arrivata fino a noi, a causa dell'usanza di spezzare le corone quando moriva un imperatore austriaco. Oggi la si può ammirare a Vienna, nella Tesoreria imperiale che si trova nel Palazzo Hofburg. 
CORONA NAPOLEONE BUONAPARTE 
Commissionata per l'incoronazione di Napoleone a inizio XIX secolo (2 dicembre del 1804), fu da lui sempre chiamata la corona di Carlo Magno. I re francesi che seguirono l'imperatore nato in Corsica da famiglia italiana, preferirono non portarla mai, neppure durante le cerimonie. Fu salvata per ragioni storiche dalle vendite dello Stato francese e oggi, è esposta al Luovre. 
CORONA DI SAN EDOARDO 
La corona di San Edoardo pesa più di due chili ed è antichissima. Nell' XI secolo appartenne al re inglese Edoardo il Confessore (per questo ha il suo nome) e oggi, viene indossata solo durante la cerimonia d'incoronazione dei re inglesi (l'ultima volta fu nel 1953 per l'incoronazione della regina Elisabetta II). Costruita in oro e adornata da pietre preziose, oggi possiamo ammirarla nella Torre di Londra dove è esposta. 
CORONA DI ALESSANDRO DI RUSSIA 
La corona detta di Alessandro di Russia, fu realizzata nel 1762 per l'incoronazione di Caterina II di Russia. Essa ha due mezze sfere tenute assieme da una ghirlanda di foglie di quercia per rappresentare l'Impero Romano d'Oriente. 
CORONA DI GIORGIO XII 
La corona di Giorgio XII, re della Georgia, venne da lui realizzata nel 1789 per la sua incoronazione. Essa venne realizzata in oro e decorata con 145 diamanti, 58 rubini, 24 smeraldi e 16 amatiste. Alla morte di Giorgio e alla successiva invasione russa (1810), venne portata a Mosca per impedire qualsiasi altra incoronazione in Georgia. 
 
(FAGR 5-9-16)